4 agosto 2016
Domenica 7 agosto 2016 verrà consegnato un premio ai giovani che hanno partecipato alla GMG di Cracovia che sarà dedicato a Susanna Rufi, la giovane deceduta a causa della meningite.
31 luglio 2016
Inizia con l’attenzione ai poveri la giornata di Papa Francesco il mattino dopo la veglia della Gmg, preparandosi alla Messa conclusiva.
30 luglio 2016
Aprendo la veglia del Campus Misericordiae, il Papa ha varcato la porta santa tenendo per mano sei giovani di tutto il mondo.
30 luglio 2016
Da Cracovia mons. Ricchiuti, presidente di Pax Christi Italia, esprime fiducia nella capacità delle giovani generazioni.
30 luglio 2016
“Bisogna decidersi a cambiare il divano con un paio di scarpe: Dio aspetta te!" Questa la consegna di Francesco nella veglia con i giovani.
30 luglio 2016
Pellegrino al Santuario della Misericordia, il Papa ha confessato e celebrato la Messa con i sacerdoti, i religiosi e i seminaristi polacchi.
30 luglio 2016
Tanti affluenti verso lo stesso mare. Le interminabili file di giovani che si stanno riversando verso il Campus Misericordiae...
30 luglio 2016
Sono 18, vengono da nord a sud e sono gli animatori di Casa Italia, giovani a servizio di altri giovani.
30 luglio 2016
Il racconto dei ragazzi della Basilicata, ospiti delle famiglie nel gemellaggio a Lodz.

Social

Pastorale Giovanile Italia
Pastorale Giovanile Italia added 2 new photos.07/12/2016 12:35
A breve, il programma e tutte le info sul prossimo convegno nazionale di Pastorale Giovanile, dedicato quest'anno alla figura dell'educatore. Intanto, occhio alle date: 20-23 febbraio 2017 a Bologna! Stay tuned...
6 1 15    View on Facebook
Pastorale Giovanile Italia
Pastorale Giovanile Italia05/12/2016 08:57
GRAZIE DON GIAMPAOLO... (il ricordo di don Michele Falabretti)

"Faceva davvero male vederlo inchiodato al letto, senza la possibilità di muoversi.
Ma non fa meno male, oggi, la notizia della sua morte; e la sensazione del vuoto è improvvisa, come quando si prende coscienza di una notizia magari possibile, ma comunque sgradita. Don Giampaolo era uno di quei preti che non fanno i fuochi d’artificio: lontano dalle telecamere, disposto a farsi da parte anche quando era “il Presidente” non solo per Cremona, ma per tutta la Lombardia degli oratori e della pastorale giovanile. Veniva voglia di chiamarlo così; un po’ (benevolmente) a prenderlo in giro e un po’ a dirgli che la sua paternità – mai ostentata, ma sempre umile, vera e sincera – era preziosa per tutti.
La sua bontà e il suo sorriso non erano quei tratti utili al ricordo di uno che è passato: sono stati la testimonianza, a volte sofferta, che esiste l’olio della consolazione, della speranza e della misericordia. È fatto di mediazione, di una parola buona, di piccole attenzioni che un uomo come lui ha lasciato nel cuore di molti. Uno dei pochi capaci (ancora) di chiamarti per dire: “Avevo voglia di sentirti”.
Non un uomo dalle grandi idee innovative e scoppiettanti, ma sempre faceva sentire la gioia di riconoscerle ovunque le incontrasse. Così, senza invidie. Merce rara; persino, diciamolo, tra i preti.
Era bello, stare con don Giampaolo. Ho viaggiato con lui un paio di giorni per partecipare all’ordinazione episcopale di don Paolo Giulietti: due giorni di vera serenità. La narrazione scorreva serena e felice: faceva sentire la gioia per le cose che si era riusciti a fare. Per il resto aveva sempre a disposizione quella carità che “tutto copre”, anche il ricordo di chi – eventualmente – l’aveva fatto soffrire.
Essere stato coordinatore della Pastorale giovanile lombarda, l’aveva portato anche un po’ in giro per l’Italia; e quando tornava ce la raccontava come se fosse la luna, qualcosa di diverso e affascinante nello stesso tempo.
Mancherà a molti, don Giampaolo e non solo nella sua Diocesi. Perché quando uno vuole bene davvero, prende spazio nella tua vita anche se lì per lì non te ne accorgi. Ma era nello stile di don Giampaolo non prendersela più di tanto: fosse qui, ci direbbe che è andato dal Signore. E se stiamo invocando “Maranathà, vieni Signore!”, vuol dire che va bene così.

Voglio esprimere il dolore di molti e la vicinanza di tutta la pastorale giovanile italiana alla sua Diocesi di Cremona e alla sua famiglia. Con me, mons. Paolo Giulietti e mons. Nicolò Anselmi che hanno goduto della sua amicizia e collaborazione quando sono stati responsabili del Servizio nazionale. Davvero di cuore: grazie, don Giampaolo!"

don Michele Falabretti
69 1 18    View on Facebook
Pastorale Giovanile Italia
Pastorale Giovanile Italia02/12/2016 12:38
Una triste notizia stamani... La nostra preghiera e l'abbraccio del Servizio Nazionale a tutta la Diocesi Di Cremona
26 1    View on Facebook

12/10/2016 07:36
Al sinodo sui giovani, la parola ai giovani: è ora di darci retta! https://t.co/xWBrH3mvli
10/10/2016 12:08
Sinodo giovani 2018: don Falabretti (Snpg), “un gesto di cura e attenzione nei loro confronti” https://t.co/7ej1vepS2B
27/09/2016 06:24
E' iniziato il 'fuori tutto' dei materiali della GMG e del Giubileo dei Ragazzi... Affrettatevi.. https://t.co/OIViDk5Kn4

Pastorale Giovanile Italia
pg_ita
Pastorale Giovanile Italia Profilo ufficiale del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della Conferenza Episcopale Italiana
dicembre 7, 2016
  • 50
  • 0
luglio 30, 2016
  • 109
  • 0
luglio 29, 2016
  • 202
  • 0

MediaCEI